Grrr…!!Cosa scatena la collera? quando e perché ti arrabbi…

22/01/2021 Non attivi Di Paola G. Milizia

Spesso i sentimenti di collera che proviamo, sono solo apparentemente scatenati da un motivo esterno, in realtà provengono dal nostro intimo, da un sentire interiore e profondo che richiede riconoscimento ed espressione. 

Per questo, per guarire da un comportamento collerico è importante riconoscerlo e trovare modi sani per onorare la nostra rabbia, ricordando quanto sia pericoloso reprimerla. 

Purtroppo la rabbia può anche diventare un’abitudine, la nostra emozione di risposta quando le cose non vanno come vorremmo. Questo perché generalmente, di fronte a qualcosa che va storto, ci sentiamo più a nostro agio nell’esprimere rabbia piuttosto che mostrare altre emozioni, come la tristezza, che identifichiamo come debolezza e vulnerabilità. Addirittura, a livello emotivo quasi primordiale, il fatto stesso di arrabbiarci può darci l’impressione di aver fatto qualcosa per risolvere il nostro problema. 

In questi casi però uno stato di collera abituale è più che mai dannoso, oltre che per le nostre relazioni personali, soprattutto per noi stessi poiché inibisce sia la nostra capacità di esprimere le nostre altre emozioni, sia di agire concretamente nelle nostre vite per cambiare ciò che non va.

Se in qualche maniera ti riconosci in queste espressioni di collera nella tua vita, la prima cosa che dovresti provare per liberarti di questo sentimento è notare quando ti arrabbi. 

Grazie all’osservazione di te stesso diventerai più consapevole di che cosa scatena la tua rabbia e molto probabilmente potrai individuare un qualche modello comportamentale tipico.

Ad esempio, potresti notare che la rabbia è sempre la tua prima risposta oppure che si presenta sempre in una particolare situazione. Se il paradigma scatenante non appare chiaro subito, puoi provare a tenere un diario quando ti arrabbi e vedere se riesci a leggere tra le righe e trovare un significato sottostante. Tenendo un diario potrai esplorare la tua rabbia più approfonditamente, capire con quali persone si scatena oppure vedere come ti senti e reagisci quando incontri la rabbia negli altri. Capire chi nella tua famiglia spesso esprime rabbia e le conseguenze che tale atteggiamento ha su di te. La consapevolezza che ne ricaverai potrà essere un formidabile agente di trasformazione.

Infatti, la rabbia è piena di energia che possiamo sfruttare e utilizzare per creare cambiamenti nel mondo, in tal senso la sua forza può diventare un potente alleato. Inoltre è una delle emozioni più catartiche che possiamo provare in grado di ripulire il nostro sistema emozionale. Tuttavia, quando diventa un’abitudine perde il suo potere di trasformare e diventa un ostacolo alla crescita. Pertanto identificare il ruolo della rabbia nella tua vita e canalizzarla nella sua giusta funzione può portare nuova energia ed espansività alla tua vita emotiva.

Una persona che non si arrabbia mai e controlla costantemente la propria rabbia è molto pericolosa. Guardatene.
Osho 

La rabbia, quella forza oscura che è il segreto di ogni successo.
M. G. Mazzucco