“Never complain, never explain”…Una formula antica per un mantra moderno

26/10/2020 Non attivi Di Paola G. Milizia

7 GIORNI PER TRASFORMARE LA TUA VITA

Alcuni anni fa, mi sono imbattuta in una frase su una rivista (Tatler UK) che ha davvero stuzzicato il mio interesse. La frase diceva semplicemente “never complain, never explain” ovvero “non lamentarti mai, non spiegarti mai.” 

Dal momento in cui l’ho letta, quelle quattro parole mi hanno davvero colpito perché, secondo il mio modo di pensare, sono l’estrema sintesi della filosofia di tutti i vincitori. Infatti se ci rifletti nessun vincitore, nessuna persona di successo spreca tempo prezioso a lamentarsi o inventare scuse.

 “Never complain, never explain” è una formula che mi ha assolutamente stregata per la sua semplicità piena di significato e per la saggezza senza tempo che racchiude. Infatti, coniata in epoca vittoriana dal primo ministro britannico Benjamin Disraeli è presto diventata il mantra moderno di persone di successo, potenti e sicure di sé.

Un mantra per me così affascinante tanto da farne esercizio e sfida quotidiana…nell’auspicio e tentativo (tutt’altro che semplice) di passare un intero giorno senza dar voce a lamentele o accampare scuse.

I “mai”, ovviamente, non sono degli assoluti e non si applicano a ogni situazione, e certamente anche quando devono applicarsi, possono essere difficili da seguire! Ma capire dove e perché applicare questa massima è veramente di grande aiuto per accrescere fiducia in sé stessi e assertività (affermazione sé).

Queste quattro semplici parole racchiudono una grande verità in un piccolo spazio e operano su diversi livelli.

“Mai lamentarsi, mai spiegare “non significa necessariamente mai dire niente, ma limitarsi piuttosto ad una risposta elusiva. 

Spiegare dà potere all’altro, all’interlocutore che sta cercando di metterti in difficoltà.

Spiegare talvolta dimostra una mancanza di fiducia nelle tue scelte o nelle tue opinioni. Hai mai guardato un libro o un prodotto su Amazon e visto che il suo autore o il suo produttore abbia sprecato tempo ed energie cercando di rispondere alle recensioni negative della gente? Sicuramente no e questo per evitare di dare loro potere.

Spiegare troppo rischia di sfociare in inutili scuse, mentre come insegna un vecchio proverbio è meglio “Non fare scuse, ma fare bene.”

A questo punto capito perché si dovrebbe raramente spiegare, appare più immediato comprendere perché si dovrebbe ancor più raramente lamentarsi. 

Lamentarsi alimenta un vortice di negatività dentro e fuori noi stessi che finisce col travolgerci. La lamentela e la negatività non fanno altro che alimentare e attrarre altra negatività. 

E’ molto, troppo, facile lamentarsi di qualcosa (o di tutto) che non va nella nostra vita… 

“La vita è difficile, sono senza soldi”

“La vita è così ingiusta, perché non può essere più facile?”

“Odio il mio lavoro”

“Va tutto storto”

“Nessuno mi ama”

…etc. la lista potrebbe continuare all’infinito e sono certa che non ti è nuova…

Lamentarsi è banale e pericoloso.

Forse non te ne rendi conto, ma il tuo linguaggio quotidiano ha un impatto importante sulla tua vita. Il fatto di reagire negativamente agli eventi, presto fa si che la lamentela diventi un’abitudine inconscia.

Così inconsapevolmente focalizzarsi sul negativo diventa un’abitudine. E indovina cosa? Questa abitudine diventa una delle ai più dannose che tu possa avere. Può influenzare negativamente la tua vita sociale e di relazioni, condizionare la tua felicità personale e può anche sabotare inconsciamente il tuo rapporto con il denaro e il successo.

Pensaci, l’avere un atteggiamento negativo ti ha mai portato qualche beneficio?

Dubito molto… poiché lamentarsi (complain) e parlare della tua situazione negativa (explain) attrae sempre più negatività in tutti gli ambiti della tua vita senza essere di alcun aiuto.

Lamentarsi non conduce ad alcuna soluzione! Ma soltanto a infelicità e depressione.

Quindi l’esercizio e la sfida che voglio condividere con te consistono nella scelta di abbandonare la negatività e di praticare la potenza del pensiero e del dialogo positivo per trasformare la tua vita!

Riesci a credere di poter creare la tua vita e il tuo successo finanziario (questo è quanto pensano le persone ricche e di successo), invece di naufragare nella mentalità della vittima sopraffatta dagli eventi?

Puoi lasciarti il pensiero negativo dietro le spalle una volta per tutte e diventare finalmente una persona nuova che cerca invece opportunità e soluzioni?

Se la tua risposta è SI allora puoi iniziare la sfida detox

NEVER COMPLAIN, NEVER EXPLAIN…TRASFORMA LA TUA VITA IN SOLI 7 GIORNI

In cosa consiste la sfida?

Scrivi il mantra su un post-it e appendilo da qualche parte bene in vista (scrivania, specchio, computer, cellulare, etc. scegli tu) e ogni volta che durante la giornata ti viene voglia di lamentarti o abbozzare scuse inutili, rivolgi immediatamente la tua attenzione al mantra e ripetilo come una formula magica ad alta voce se puoi o altrimenti mentalmente.

Vedrai che mentre stai ripetendo il mantra ti passerà l’urgenza di lamentarti o di trovare scuse e, come per magia, ti affioreranno alla mente soluzioni alternative.

Sembra molto semplice, ma credimi non lo è…passare un giorno intero senza lamentarsi o scusarsi può essere più difficile di quanto credi…

Il segreto comunque sta nello stoppare la lamentela con il mantra appena affiora alla mente, prima di darle voce!

Fare questo esercizio per 7 giorni allenerà la tua mente alla positività, alle soluzioni alternative, all’accettazione e alla gratitudine, liberandola da negatività e insoddisfazione cronica.

La mente è come un muscolo e la puoi plasmare con l’allenamento, perciò alla fine dei 7 giorni inizierà ad essere tonicamente, vitalmente positiva e propositiva, anziché apaticamente negativa e sopraffatta.

Life is 10% what happens to you and 90% how you react to it.

Charles R. Swin