Il Gioco del “Non Sarebbe Bello Se…” Se la vita è un’onda, scegli di surfare quella giusta!

15/02/2020 Non attivi Di Paola G. Milizia

Un gioco innocente per liberare e far fluire le emozioni positive con leggerezza dal tuo subconscio, senza cercare di capire se l’ipotesi che stai formulando si realizzerà o meno…semplicemente immaginandola e vivendola …come in un sogno!

Un semplice e divertente gioco che ti metterà subito di buon umore e che puoi praticare ovunque: in macchina mentre guidi, al lavoro quando ti aspetti una giornata pesante, mentre ti stai annoiando in fila o a casa con gli amici.

Ti basterà formulare una semplice ipotetica domanda per aumentare il tuo livello vibrazionale e sintonizzare la tua mente (conscia ed inconscia) con quanto desideri.

Mantenere le vibrazioni ad un buon livello è importantissimo, sia per la tua salute psico-fisica, sia per creare la realtà che ti circonda e attrarre cose sempre migliori…anche nei rapporti con gli altri!

Ogni essere vivente è un magnete, un polo d’attrazione.  Cioè possiede uno stato vibrazionale che attrae ciò che è affine. Pertanto se hai un bellissimo desiderio, ma il tuo polo d’attrazione non è allineato il desiderio non si realizzerà. Infatti accade molto spesso che invece di sintonizzarci sulla vibrazione di ciò che desideriamo, ci sintonizziamo sulla vibrazione data dalla mancanza di quella cosa, questo perché portiamo la nostra attenzione su come ci fa sentire non avere ciò che desideriamo, creando così della resistenza.

La resistenza è un ostacolo mentale creato dalla dissonanza tra ciò che dichiara la mente conscia e l’emozione, il dubbio instillato dalla mente subconscia attraverso quella vocina, quel Golem criticone e sabotatore che alloggia in ogni persona adulta (N.B. adulta perché l’infanzia non conosce Golem).

 A causa di questo ostacolo non solo diventa difficile credere nei sogni, ma addirittura diventa faticoso sognare. 

Il gioco del “Non sarebbe bello se…”  è lo strumento e il rimedio per eliminare questo ostacolo dal cammino. 

Giocare migliorerà il tuo polo d’attrazione, ti aiuterà a liberarti dalle resistenze e ad elevare il tuo stato vibrazionale. 

Lo strumento (tratto dal libro “Chiedi e ti sarà dato” di Esther Hicks) consiste in una semplice ipotesi formulata come domanda. Ponendoti la domanda darai naturalmente una risposta in sintonia con la vibrazione di ciò che desideri, perché il “Non sarebbe bello se…” invoca immediatamente una risposta positiva senza bisogno di sforzo, e non converge l’attenzione su ciò che manca, ma al contrario aiuta ad uscire dal loop della mancanza.

Utilizza questo strumento per:  

  • liberarti dalla tendenza negativa di focalizzati sulla mancanza
  • orientare dolcemente a tuo vantaggio una conversazione negativa
  • guidare dolcemente una persona (secondo la tecnica che in PNL viene definita del “Ricalco”)

“Non sarebbe bello se…”  una formula magica che ha il poter di cambiare l’aspettativa facendoti vivere l’emozione del tuo desiderio già realizzato

E allora fai il tuo gioco sostituisci i puntini (…se fossi sempre felice, se fossi milionaria, se…) con ciò che desideri e ricorda:

cosa pensi e cosa ottieni corrispondono, sempre!

As a man thinks, so is he

Proverbs 23:7

Un’ipotesi è una frase la cui verità è momentaneamente presunta, il cui significato è oltre ogni dubbio 

A. Einstein